QUESTIONARIO
18 EURO
Ricorda: i campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori.
Se ci sono campi non obbligatori che desideri lasciare in bianco, potrai successivamente compilare il relativo spazio a penna o con il nostro strumento di modifica.

Dati della Società del Realizzatore
Dati della Società del Committente
Termini Economici
Dati del Foro
Ulteriori Accordi
Data e luogo di Sottoscrizione
Indicare via, viale, piazza, ecc...
Indicare via, viale, piazza, ecc...
Indicare in questo campo il nome di chi rappresenta la societa' committente ai fini del presente contratto
Eventuali Servizi e relativi costi, esclusi "Programmazione e Grafica" , "Servizio Server" e "Aggiornamento e Assistenza".
Inserire il corrispettivo pattuito per la realizzazione grafica e la programmazione del sito (IVA esclusa) ed ESCLUSI gli eventuali servizi di manutenzione, server o gli altri servizi aggiuntivi già precedentemente indicati.
Inserire il corrispettivo MENSILE (IVA esclusa) pattuito per il servizio SERVER (ove incluso nel contratto). Ove il servizio SERVER non fosse incluso nel contratto lasciare questo spazio in bianco, oppure scrivere "zero".
Inserire il corrispettivo MENSILE (IVA esclusa) pattuito per il servizio di MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (ove incluso nel contratto). Ove il servizio MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA non fosse incluso nel contratto lasciare questo spazio in bianco, oppure scrivere "zero".
Comune del foro competente in caso di controversie, ovvero il tribunale più vicino alla sede del realizzatore.
Inserisci in questo campo eventuali accordi supplementari intercorsi.
Avanti

AVVERTENZE
Per completare la redazione del contratto standard per la realizzazione di un Sito Internet / Portale e- commerce, completare il form “questionario” secondo le indicazioni fornite. Ove si desiderasse lasciare in bianco alcuni punti, ad eccezione di quelli indicati come “obbligatori”, è sufficiente non inserire il dato e passare al campo successivo.

NB: una volta stampato il contratto barrare (clausola n°2) le attività comprese. Il sistema provvederà comunque a lasciare uno spazio adeguato per inserire manualmente eventuali attività non comprese nell’elenco del contratto standard.

Il contratto per la realizzazione di un Sito Internet / Portale e- commerce, non richiede registrazione nè alcun altro adempimento burocratico. E’ valido ed efficace trai contraenti.

RISORSE AGGIUNTIVE

Premesse

Una modalità di vendita tramite internet consiste nella creazione di un software da integrare con le pagine web dell’impresa che gestisca in modo autonomo ogni operazione di acquisto del cliente.

La creazione di siti web necessita di un contratto di sviluppo e creazione di un’opera dell’ingegno, che tuteli in particolar modo i diritti d’autore sui contenuti del sito, che non vengono automaticamente ceduti dal creatore del sito (per la parte grafica, per le opere fotografiche e per le banche dati) al committente.

Nella fattispecie contrattuale coesistono due prestazioni essenziali: l’opus della creazione ed il servizio di manutenzione e aggiornamento del sito, e ciò da luogo ad un contratto misto in quanto la realizzazione del sito può essere ricondotta all’appalto d’opera (se in esercizio di attività d’impresa) o alla prestazione d’opera (se il sito viene predisposto da un prestatore d’opera autonomo), mentre il mantenimento del sito e la sua gestione in rete vengono ricondotti all’appalto di servizi.

La vendita tramite pagine web rappresenta un’offerta al pubblico.
(art. 1336 c.c.) Regolata anche dal D.Lgs. n. 70 del 9/4/2003.

Cosa devi Sapere

Il contratto di manutenzione e sviluppo di un sito web può comprendere una sorta di pacchetto “chiavi in mano”, con il quale si affida ad un soggetto il compito di effettuare non solo la creazione, lo sviluppo e la manutenzione delle proprie pagine web, ma anche la registrazione del domain name, la stipulazione dei contratti di connessione, di housing, di hosting, ecc…, oppure si può scegliere di stipulare distinti contratti con soggetti diversi.

Un aspetto da contemplare contrattualmente è la tutela del marchio che, con l’inserimento in internet, viene diffuso in tutto il mondo. La diffusione del marchio, inoltre, va conciliata e programmata con il nome del dominio che viene scelto per occupare uno spazio su internet.

Inoltre, occorre considerare che la creazione di siti web può richiedere l’utilizzo di opere fotografiche in formato elettronico mediante contratto di licenza: in tali casi occorre pattuire se il licenziatario, oltre al diritto di utilizzare il formato digitale dell’opera, abbia anche il diritto di riproduzione della medesima o il diritto di permettere all’utente di procedere al download dell’immagine.

CONTRATTI CORRELATI