QUESTIONARIO
12 EURO
Ricorda: i campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori.
Se ci sono campi non obbligatori che desideri lasciare in bianco, potrai successivamente compilare il relativo spazio a penna o con il nostro strumento di modifica.

Dati del Locatore
Dati dell'immobile
Dati Agente Immobiliare
Specifiche del Mandato
Ulteriori Accordi
inserire solo l'importo senza il simbolo € (Es. 200,00)
inserire solo l'importo senza il simbolo € (Es. 100,00)
Inserire qui la percentuale che verrà riconosciuta all'agente immobiliare calcolata sul valore annuo dell'affitto. Ad esempio: "10%"; In questo caso, se l'affitto annuo sarà pari ad Euro 12.000 la somma da corrispondere all'agente immobiliare sarà di Euro 1.200 (10% di 12.000) oltre IVA.
Inserire la data di sottoscrizione del mandato.
Inserisci in questo campo eventuali accordi supplementari intercorsi.
Avanti

AVVERTENZE

Hai deciso di affittare un immobile di Tua proprietà tramite un’agenzia specializzata? Scribendo.it è dalla Tua parte! L’agente Ti proporrà di sottoscrivere un mandato “in esclusiva” ovvero un contratto tra Te e Lui, che impegna le parti a rispettivi obblighi.

I contratti “prestampati” che le agenzie immobiliari propongono ai propri clienti non sempre sono chiari, e il più delle volte contengono una serie di clausole poco comprensibili, e spesso “vessatorie”, ovviamente tutte a vantaggio del mediatore.

Da oggi potrai sottoporre all’agente il “Tuo” contratto, che lo vincolerà al mandato senza essere sbilanciato a suo esclusivo vantaggio. Presenta il Tuo contratto su misura in agenzia: l’agente, per ottenere l’incarico, lo firmerà e i vostri patti saranno chiari sin dall’inizio, senza le brutte sorprese dell’ultimo momento! Senza equivoci e senza i “soliti balzelli” appositamente studiati dagli avvocati per complicare le cose!

RISORSE AGGIUNTIVE

Premesse

L’art. 1703 del Codice Civile dispone che: il mandato è il contratto col quale una parte (mandatario) si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto dell’altra (mandante).

Il mandato è un contratto consensuale ad effetti obbligatori ed a forma libera (325 c.c.). Come si vede dalla definizione il mandatario si obbliga a compiere atti giuridici per conto del mandante, a differenza di altri tipi di contratti, come l’appalto, dove una parte si obbliga a compiere delle attività materiali. Il mandato può essere stipulato per compiere uno o più atti determinati (mandato speciale) o tutti gli atti giuridici nell’interesse del mandante (mandato generale);

Nel caso della locazione, il proprietario dell’immobile (mandante) conferisce incarico all’agente immobiliare (mandatario) affinchè questi provveda a ricercare potenziali conduttori ed a concludere con essi il contratto d’affitto.

L’art. 1722 del Codice Civile, prevede che il mandato si estingua in determinati casi, ovvero:

Cadenza del termine o compimento dell’affare.
Revoca del mandante
Rinunzia del mandatario
Morte, interdizione o inabilitazione del mandante o del mandatario

Cosa devi Sapere

L’Italia è uno dei paesi con il più alto numero di agenzie immobiliari per numero di abitanti, è dunque importante se decidi di affidargli un immobile essere sicuro di rivolgerti a un vero professionista. Per questo Scribendo.it ti fornisce alcuni semplici consigli per non incorrere in spiacevoli sorprese:

  1. Assicurati che la persona a cui ti rivolgi sia un’agente immobiliare provvisto di patentino che ne attesti l’iscrizione al RAE secondo le nuove norme introdotte dal dlsg 59/2010);
  2. Pretendi l’uso di un apposito contratto di mandato sia nel caso di vendita che in caso di locazione;
  3. Definisci tutti i dettagli degli accordi per iscritto;
  4. Concorda per iscritto l’entità delle provvigioni e le relative modalità di pagamento. Diffida delle offerte di prestazioni professionali a costo zero;
  5. L’agente ha diritto alla provvigione da ambo le parti, tanto da chi vende o affitta l’immobile che da chi lo compra, per garantire l’imparzialità del suo lavoro;
  6. Fai attenzione sia alla durata dell’incarico (ad esempio, tre mesi può essere un periodo ragionevole) e ad eventuali clausole di rinnovo automatico (tutti i nostri contratti prevedono l’esclusione di tale obbligo);
  7. Se un cliente vende o affitta in autonomia il proprio immobile in pendenza di un mandato, deve in ogni caso riconoscere la provvigione all’agente immobiliare;
  8. In caso di acquisto e di locazione, assicurati di  avere tutte le informazioni necessarie ed utili per decidere. Non esitare a richiedere infomazioni sulle caratteristiche generali dell’immobile e sulle dotazioni urbanistiche della zona;
  9. In caso di conferimento di incarico, fornire all’agente immobiliare tutte le informazioni utili e necessarie perché questi possa operare con trasparenza e sicurezza nei confronti dei propri clienti.
CONTRATTI CORRELATI